Curricula

GIORGIO ALTEA ARCHITETTO (1937)
________________________________

Erede d’arte, per opere (degli avi) quali: il portale del Pantheon, realizzazione di pregevoli statue, pavimenti cosmateschi e baldacchini-ciborio, presso le chiese e basiliche romane, S. Marcellino, Basilica S. Paolo, Basilica di S. Giovanni.

1960 - 1970
___________

- Esordisce con un incarico prestigioso ovvero il restauro urbanistico-archeologico dell’area del “ Clivus Victoriae “ nella famosa X Regio del Colle Palatino.

- Svolge attività di collaudo urbanistico-architettonico dei villaggi Ina-Casa delle Province Siciliane (Messina, Catania, Caltanissetta, Agrigento, Gela, Ragusa) e della Provincia di Roma.

- Partecipa alla realizzazione di Piani Urbanistici quali: il Piano Regolatore del Comune di Pomezia; il Piano Edilizio del Comune di Saracinesco.

- Partecipa al “Gruppo di Studio” della Commissione Paritetica per l’aggiornamento del P.R.G. della città di Roma

- Fa parte del team di progettazione per la realizzazione del Complesso Religioso Internazionale della “Congregazione dei Fratelli Maristi “ all’EUR (Roma).

- Partecipa alla Direzione Artistica per la realizzazione dello stabilimento industriale (farmaceutico), “ Welcome “ nel centro di Pomezia (Roma).

- Partecipa alla progettazione e realizzazione del mosaico in marmo della terrazza dell’Hotel “ Cavalieri Hilton “ in Monte Mario – Roma-

- Partecipa alla progettazione ed esecuzione dell’arredo artistico del fabbricato connesso al Palazzo di Vetro di via Parigi in Roma , curando altresì le soluzioni estetiche dell’intero edificio.

- Conduce la Curatela Tecnica di tutte le opere portuali d’Italia, realizzate nel “ Ventennio “ dalla Scalera Costruzioni.

- Si occupa della Curatela Tecnica Artistica delle opere di pittura, scultura e mobili di pregio artistico, di proprietà privata di personaggi del mondo dello spettacolo, della finanza, dell’industria ed in particolare dell’aristocrazia romana (Principi Chigi, Colonna, Orsini, Altieri; Marchesi Guglielmi di Vulci; Conti Savelli ed altri)

- Partecipa alla progettazione e direzione dei lavori di tre fabbricati in via di Pietralata –Roma-

- Si occupa di realizzazioni e/o restauri di Ville sui litorali Laziali e Toscani (Anzio, Porto S. Stefano).

- Partecipa alla progettazione e realizzazione di 150 residenze nell’area Aurelia Nuova (Valcannuta).

1970 - 1980
___________

- Conduce la Direzione Tecnica – Amministrativa relativamente al patrimonio immobiliare dell’Istituto Opera Don Guanella con interventi di restauro in Palazzi storici ( Vannicelli, Mathis Ludovisi ed altri), interventi con nuove edificazioni (laboratori professionali di arti e mestieri ) in Roma

- Progetta un prestigioso complesso “Torri binate Edelwaiss”, grattaceli di 144 piani riprodotto in Boston. In essi sono previste attività di ogni genere, da quelle sociali, commerciali e residenziali a quelle direzionali e sportive.

- Alcune sue opere sono pubblicate in Riviste specializzate.

- Nel ruolo di correlatore in diverse tesi di laurea, nell’Università della Sapienza in Roma, si occupa della Riqualificazione del Parco Fluviale del Tevere nel tratto Ostiense – Porto di Traiano

- Gli intervalli tra le grandi opere sono occupati da progettazioni, realizzazioni ex novo e/o restauri di residenze, ville, negozi, uffici.

- Conduce la Curatela tecnico-Artistica con la catalogazione e traduzione delle epigrafi delle pietre tombali costituenti la pavimentazione della Chiesa di san Bonaventura al Palatino nonché la progettazione per il restauro della pavimentazione stessa, (con la preziosa collaborazione della moglie Maria Luisa).

- Conduce la Curatela tecnico-artistica con la catalogazione e traduzione delle epigrafi sulle pietre tombali costituenti la pavimentazione della chiesa di S. Maria in Campitelli in Roma (con la preziosa collaborazione della moglie Maria Luisa

- Progettazione e D.L. per la ristrutturazione e restauro artistico del Palazzo Brancaccio; Progettazione e D.L. per la ristrutturazione e restauro artistico del Parco Brancaccio con giardini laghetti e fontane, nel Parco stesso.

- Progettazione e D.L. per la ristrutturazione e restauro artistico della Casina Medioevale nel Parco Brancaccio

1980 - 1990
___________

- Partecipazione al gruppo di progettazione della zona residenziale del centro Sportivo Olimpico nella Regione San Paulo (Campinas) Brasile.

- Partecipazione al Gruppo di Progettazione del Campus Universitario nella Regione San Paulo (Socobada) Brasile

- Progettazione e restauro del fabbricato della Direzione Esteri del Collegio Internazionale Comboni ( in stile” Liberty”) al Gianicolo (Roma)

- Progettazioni e restauri strutturali ed architettonici nel Complesso del Collegio Internazionale dei Comboniani al Laurentino (Roma)

- Progettazione e realizzazione della Villa Mecangeli in Nuova Florida – Pomezia- (Roma)

- Progettazione , D.L. e restauro stabilimento balneare “ Gilda The Beach” in Fregene (Roma)

- Progetti e D.L. per il restauro del complesso Basilicale di S.Pancrazio ed annesso centro sportivo.

- Progettazioni e D.L. per ristrutturazioni, edificazioni e restauri di unità residenziali in via dall’Ongaro- Roma - e villa in Porto S. Stefano di proprietà Falcinelli

- Progettazione per ristrutturazione di antica residenza in Orvinio

- Progettazione e D.L. per realizzazione dell’ufficio postale in Largo Brancaccio (Roma)

1990 - 2000
___________

- Studi progettuali per il restauro di tre antiche ville di Anzio.

- Partecipazione al gruppo d progettazione per la realizzazione del Villaggio e porto di Poltu Quatu in Costa Smeralda. (Sardegna)

- Progetto di Villaggio Turistico alberghiero in Costa Paradiso.

- Curatela tecnico-artistica con definizione, catalogazione e mostra dei beni in Palazzo Venezia (opere di pittura e scultura ), recuperati dal Dott. Siviero in Europa ( dopo il trafugamento da parte dei nazisti).

- Studi, Progettazioni e Direzione lavori per il Restauro del Complesso Basilicale di S Maria in Domnica (Navicella) al Celio in Roma con particolare riguardo al ripristino dell’antico “Cassettonato” e dell’ Affresco del fascione sottostante, eseguito originariamente su “cartoni di Leonardo da Vinci” realizzati nel ‘500 in onore di Leone X . E’ stata restaurata altresì, ampliandola, la monumentale scalinata di accesso all’altare principale.

- Vari studi e progetti per un complesso direzionale comprendente una scuola professionale per parrucchieri, dieci residenze e cinque studi professionali in Roma

- Studi, progetto D.L. e realizzazione di Supermercato ed uffici in via Giovenale, v. Conte di Carmagnola -Roma-

- Progetto architettonico e strutturale, D.L. e realizzazione di unità residenziali in via Belsiana - Roma (propr. Mongelli)

- Studi e progetti per la Sigma Tau da cui il collegamento con incarichi professionali per il Consorzio Roma - Latina

- Studio progettazione e D.L. per il restauro di un grande pianoattico a destinazione ufficio in Piazza della Chiesa Nuova (Roma)

- Studi progettuali per la realizzazione di un Centro Commerciale “il Borgo” a Padova

- Studi progettuali per la ristrutturazione di un edificio con 17 alloggi. (Trieste)

- Studi progettuali per il restauro di un villino in stile Liberty (Trieste)

- Studi progettuali per il restauro del Castello di Giove (Lazio)

- Studi progettuali per la trasformazione del famoso “Antiquarium” al Celio in edificio museale con rappresentazioni virtuali multimediali

- Studi progettuali per la realizzazione di un villaggio turistico a Nettuno

- Consulenza artistica nella realizzazione del Cinema Roxy in via Luciani - Roma -

- Progetto e D.L. per il restauro estetico e dell’androne del fabbricato di via L. Mantegazza 61 –Roma-

- Studi progettuali di restauro delle unità residenziali in via Leonessa –Roma-

- Progetto e D.L. per la ristrutturazione delle coperture dei fabbricati in via Gradoli 42 –Roma-

2000 - 2010
___________

- Progetto per la realizzazione di un centro antistress con beauty farm e collegamenti sportivi.

- Progetto di riqualificazione urbanistica ed utilizzazione delle acque oligo-minerali del Centro di Canistro Superiore

- Progetto di Riqualificazione Urbanistica della Valle Roveto (Abruzzo) con il coinvolgimento di tutti i centri a ridosso del fiume Liri

- Progetto del complesso Turistico invernale “ Capistrello- Staffi” (Abruzzo).

- Progetto di ricostruzione dell’antico paese di Morino (Abruzzo)

- Progetto per la realizzazione del Polo industriale commerciale e artigianale di Aielli-Celano.

- Curatela Tecnico Artistica, con ricostruzione progettuale degli Atelier Eroli con la definizione e catalogazione dei beni artistici ed attrezzature per la realizzazione degli antichi arazzi.

- Progetto e D.L. e realizzazione di una unita’ residenziale al piano attico in Piazza Bologna - Roma – (propr. Lamarra)

- Progetti per la riqualificazione di piazze, realizzazione di parcheggi sotterranei, Edifici Direzionali, Commerciali e Residenziali.

BARBARA ALTEA ARCHITETTO (1970)
________________________________

- Nata a Roma il 05.03.1970.

- Nel 1989 consegue a Roma il diploma di maturità Scientifica nel liceo J.F.Kennedy.

- Nel giugno 1999 si laurea a Roma all’Università La Sapienza in Architettura (110/110 Indirizzo strutturale)
Tesi di Laurea in Progettazione Architettonica : Complesso museale nei pressi della Stazione Ostiense
Relatore: Prof. Giorgio Romoli

- Dal Marzo 2000 è abilitata all’esercizio della professione

- Conoscenza Lingue straniere: Inglese
- Conoscenze informatiche: AutoCad – Photoshop - ArchiCad – PlotMaker – Office – Adobe – pacchetto Microsoft Office -

Esperienze professionali:
_________________________

- Dall’anno 2008 svolge Consulenze Tecniche d’Ufficio (CTU) per il Tribunale Civile di Roma

Studio Altea-associati

1998 - 2010
___________

- Palazzetto in Torlupara comune di Fontenuova - Preliminare, definitivo, (Ristrutturazione, ampliamento, studio del giardino) esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Appartamento privato a Roma (Quartiere Prati) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Appartamento privato a Roma (quartiere Monteverde Vecchio) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- ”Villaggio dello spettacolo” a Minturno (LT) - progetto preliminare e definitivo

- Parcheggio interrato multipiano Ospedale Spallanzani a Roma - studio di fattibilità e preliminare

- Borgo rinascimentale a Carbognano (VT) - progetto di piano particolareggiato

- Fascicoli Fabbricato (secondo quanto stabilito dal comune di Roma) - rilievo e pratica

- Palazzo signorile in via L.Mantegazza - Roma (Impianto di messa a norma, rifacimento androne, scale e facciate) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione

- Palazzo signorile in via Guerrazzi - Roma (Impianto di messa a norma, rifacimento androne, scale e facciate) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Restauro della Basilica di Santa Maria in Domnica (Rm) - progetto esecutivo

- Supermercato TODIS a Roma - progetto esecutivo

- Appartamento privato a Roma (Quartiere Nomentano) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Appartamento privato a Roma (Quartiere Marconi) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Villa privata in Sardegna - Costa Paradiso - Preliminare, definitivo, esecutivo e completamento della pratica presso la pubblica amministrazione

- Borgo medievale a Morino (AQ) - (Ricostruzione) - Preliminare e progetto di fattibilità tecnico-economica

- Programma di riqualificazione ambientale Del parco naturale della Sponga – Valle Roveto (AQ) - Preliminare e progetto di fattibilità tecnico-economica

- Complesso comprendente centro anti-stress Beauty Farm ed albergo, centro di cura assistenza per anziani e polo ricreativo Canistro (AQ) - Preliminare e progetto di fattibilità tecnico-economica

- Area industriale, artigianale, e commerciale - Aielli (AQ) (urbanizzazione) - Preliminare e progetto di fattibilità tecnico-economica

- Piazza della stazione centrale di Avezzano con parcheggio interrato e locali commerciali - Studio di fattibilità

- Palazzetto privato in via Lesegno, Roma - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Appartamento privato a Roma (Quartiere Monteverde nuovo) - Preliminare, definitivo, esecutivo, pratica presso la pubblica amministrazione e direzione lavori

- Palazzetto privato in Corso Cavour, Alatri (FR) - (studio della facciata e dei locali interni) - Preliminare e progetto di fattibilità tecnico-economica

EMANUELE ALTEA ARCHITETTO (1972)
_________________________

- Centro Commerciale Il Castello. Ferrara

Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Restyling degli esterni e degli interni pubblici di tutto il complesso commerciale. Si tratta di una Struttura di circa 50.000 mq lordi, articolata su un livello commerciale e un livello interrato destinato ai parcheggi.
CLIENTE: Eurocommercial Properties
Cronologia: 2008-2010
In costruzione

- Progetto di un appartamento a Milano
2009

- Mratinje Dam Complex. Montenegro
realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Concorso di idee per un centro polifunzionale con albergo e leisure centre situati a ridosso di una diga
2009

- Spansko. Zagabria. Croazia
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Progettazione preliminare e definitiva di un mixed use che prevede sia spazi commerciali sia spazi per il tempo libero, in particolare Cinema, Bowling, strutture per il fitness, campi da tennis e un campo da calcio per un totale di 80.000mq di GLA.
2008

- Residenza in montagna in Valle Imagna. Bergamo
2007

- Centro Commerciale Il Borgogioioso. Carpi.
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Progettazione Esecutiva e Assistenza di Cantiere.
2005

- Danube Centre. Galati. Romania
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Masterplan e Concept design di un mixed use sviluppato su 5 livelli di cui 2 sotterranei destinati ai parcheggi. L’edificio comprende spazi commerciali, cinema, bowling, ristorazione e strutture sportive, con una superficie totale di circa 50.000 mq lordi.
2008

- Dambovita Centre. Bucarest. Romania
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Concept Design di 2 edifici a destinazione residenziale.
2007

- Spoltore. Pescara
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Concept Design di un nuovo centro commerciale
Totale di circa 30.000 mq lordi
2007

- Progetto di un appartamento a Milano
2006

- Progetto di un appartamento a Milano
2007

- Area di servizio Montefeltro Ovest. Rimini
Realizzato per conto di Progetto Cmr in qualità di Architect
Concept e progetto definitivo di una nuova tipologia di spazio commerciale per le aree di servizio autostradali
2005

- Nuovo Polo bibliotecario di Bolzano
Concorso di Progettazione.
2004

- Centro Commerciale ROMA EST.
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Architect
Progetto di Interior Design delle gallerie commerciali e di tutti gli spazi ad uso collettivo.
L’edificio, nel suo complesso, si sviluppa su una superficie lorda di 130.000 mq.
2004

- Albano Laziale. Roma
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Project architect
Concept Design di un nuovo centro commerciale
2006

- Fiumicino. Roma
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Architect
complesso con destinazione uffici.
2006

- Salisbury, Regno Unito
Realizzato per conto di Chapman Taylor Architetti in qualità di Architect
Ampliamento di un Ospedale esistente.
2003

- Urbino. Laboratori dell’università e osservatorio
Realizzato con lo studio Giancarlo De Carlo
Progetto Esecutivo
2001

- Ancona. Piazza Dante
Realizzato con lo studio Giancarlo De Carlo
Progetto Definitivo
2002

- Ponte Parodi. Genova.
Realizzato con lo studio Giancarlo De Carlo
Concorso di Progettazione ad inviti (prima e seconda fase)
2000/2001

- Frontemare del porto di Ancona
Realizzato con lo studio Giancarlo De Carlo
Concorso di Progettazione ad inviti (prima fase)
2001

- Collabora con lo studio Massimiliano Fuksas
2000

LINO DE GIULI (1951)
________________________________

Lino de Giuli est né le 26 avril 1951, Il entre à l’école des Beaux Arts de Paris en 1969,

En 1975, il décide de se consacrer exclusivement à la Peinture, puis il part pour l’Italie. C’est le moment tant attendu d’étudier lesprimitifs Italiens, les chefs d’oeuvres de la Renaissance et de découvrir les oeuvres de ses grands pères et oncles sculpteurs.

Il se fixe à Rome où Il expose de nombreuses variations autour des masques de la Comedia dell’Arte.

En 1979, au départ de Rome, il entame un tour de France qui durera une dizaine d’années. Il en rapportera plusieurs grandes séries de portraits de nos contemporains avec ou sans masques, au réalisme baroque et incisif.

Brusquement il rompt avec le corps de l’image figurative et plonge dans une abstraction structurée aux dissonances chromatiques. Sa palette s’éclaircit considérablement, alliée à une volontaire diminution des moyens. Lignes, aplats, cernés.

En 1985, il s’installe dans le Val d’Oise. Peintre de grands formats, il pratique une expression ouverte sur une multiplicité de techniques et de mode de faire, dessins, estampes, fresques. Pour le théâtre et pour la ville il réalise : décors et costumes, fontaines, ferronneries et installations ‘in situ’.

Lino de Giuli participe à de nombreuses manifestations d’art contemporain. Si son mode d’expression privilégié reste la peinture, ‘l’art en situation’ est un support pour son travail de plasticien. Interventions de logotypes, couleurs saturées, trames et filets, grandes plages sombres tourmentées ou fractionnées, espaces cloisonnés ou incertains.

Les travaux récents cultivent l’alliance et les paradoxes d’une ascèse formelle inspirée de systématique scientifique et technique et d’une gestuelle aux transparences tenues. Ils révèlent l’incessante obsession de la problématique : matière, temps, espace, vide.

C’est à dire le rêve du peintre, le tableau autonome, l’infini.